www.acad.jobs : academic jobs worldwide – and the best jobs in industry
                
     
Position: Docente in Didattica delle scienze naturali
Institution: Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana
Location: Ticino, Switzerland
Duties: Un/una docente in didattica delle scienze naturali presso il DFA opera di regola sia nella formazione di docenti generalisti (scuola dell’infanzia e scuola elementare) che in quella dei docenti specialisti (docenti di scienze naturali presso la scuola media e docenti di biologia, chimica o fisica delle scuole di maturità), nonché nella formazione continua dei docenti di ogni ordine e grado. Attraverso la realizzazione di corsi teorici e applicativi e attraverso le visite nelle pratiche professionali, prepara i docenti in formazione alla didattica disciplinare e coerentemente con il piano di studio della scuola dell’obbligo, all’insegnamento dello studio d’ambiente nella propria programmazione (per i docenti generalisti), rispettivamente a progettare e realizzare attività d’insegnamento e apprendimento in scienze naturali nella scuola media o delle discipline scientifiche nelle scuole di maturità (per i docenti specialisti). Inoltre, in collaborazione con i colleghi e le colleghe del Laboratorio MEM e di altri centri di ricerca del DFA e della SUPSI, può fornire un supporto nello svolgimento di lavori di ricerca e sviluppo e prestazioni di servizio nell’ambito della didattica delle MINT e dell’educazione alla sostenibilità
Requirements: Master nell’ambito delle scienze naturali o della didattica delle scienze naturali; Abilitazione all’insegnamento riconosciuta dalla CDPE per la scuola dell’obbligo o le scuole di maturità o un’abilitazione per le scuole professionali rilasciata dalla SUFFP; Esperienza pluriennale di insegnamento; Spiccato interesse per i temi della formazione e dell’educazione; Esperienze professionali in qualità di formatore/trice di docenti, di docente di pratica professionale e/o di esperto/a costituiscono titolo preferenziale; Ottima conoscenza del sistema scolastico e accademico ticinese e svizzero; Ottima conoscenza dell’italiano. Buone conoscenze delle altre lingue nazionali (francese e tedesco) e dell’inglese; Capacità relazionali, comunicative e di lavoro in team; Autonomia, flessibilità, capacità di ascolto
   
Text: Docente in Didattica delle scienze naturali Docente in Didattica delle scienze naturali Scadenza: 06 dicembre 2022 La Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) mette a concorso presso il Laboratorio Media e MINT (MEM) del Dipartimento formazione e apprendimento (DFA), con sede a Locarno, una posizione di Docente in Didattica delle scienze naturali, a tempo parziale o pieno (50-100%), con un contratto a tempo indeterminato ed entrata prevista il 1° settembre 2023. Contesto professionale Il DFA assicura la formazione professionale degli insegnanti di tutti gli ordini di scuola (scuola dell’infanzia, scuola elementare, scuola media e media superiore). Conduce lavori di ricerca, innovazione e sviluppo centrati sulla formazione professionale, l’educazione, lo sviluppo culturale e l’apprendimento in contesti d’apprendimento formali e informali. Propone formazioni continue e avanzate, così come un largo spettro di prestazioni destinate ai professionisti dell’insegnamento e della formazione o ad altro pubblico. Svolge inoltre un importante ruolo sul piano regionale e nazionale a livello culturale e nel coordinamento e nello sviluppo del sistema educativo e formativo. Il Laboratorio media e MINT (MEM) del DFA è un osservatorio e centro di sperimentazione, ricerca e divulgazione sui temi delle tecnologie, dei media digitali e della didattica delle scienze naturali nei contesti educativi e scolastici. Le sue attività si articolano su quattro tematiche interconnesse: l'educazione all'uso consapevole dei media e delle tecnologie; la didattica digitale, il pensiero computazionale, la didattica delle scienze naturali e il dialogo con la matematica, l'informatica e la tecnica. Le attività del Laboratorio muovono da una visione di forte continuità tra mondo fisico e mondo digitale, tra atomi e bit. In un’ottica di innovazione sostenibile ed educazione alla sostenibilità, le sue proposte didattiche e di ricerca nascono da una visione del digitale non come sostituto o alternativa a pratiche analogiche per qualche ragione “obsolete”, ma come completamento, estensione e potenziamento dei processi di insegnamento e apprendimento. Ad integrazione delle diverse attività sulla tematica del digitale, le scienze naturali, offrono uno sguardo che amplia il discorso interdisciplinare anche con la matematica, proponendo così una prospettiva MINT nel campo educativo. Mansioni Un/una docente in didattica delle scienze naturali presso il DFA opera di regola sia nella formazione di docenti generalisti (scuola dell’infanzia e scuola elementare) che in quella dei docenti specialisti (docenti di scienze naturali presso la scuola media e docenti di biologia, chimica o fisica delle scuole di maturità), nonché nella formazione continua dei docenti di ogni ordine e grado. Attraverso la realizzazione di corsi teorici e applicativi e attraverso le visite nelle pratiche professionali, prepara i docenti in formazione alla didattica disciplinare e coerentemente con il piano di studio della scuola dell’obbligo, all’insegnamento dello studio d’ambiente nella propria programmazione (per i docenti generalisti), rispettivamente a progettare e realizzare attività d’insegnamento e apprendimento in scienze naturali nella scuola media o delle discipline scientifiche nelle scuole di maturità (per i docenti specialisti). Inoltre, in collaborazione con i colleghi e le colleghe del Laboratorio MEM e di altri centri di ricerca del DFA e della SUPSI, può fornire un supporto nello svolgimento di lavori di ricerca e sviluppo e prestazioni di servizio nell’ambito della didattica delle MINT e dell’educazione alla sostenibilità. Requisiti Master nell’ambito delle scienze naturali o della didattica delle scienze naturali. Abilitazione all’insegnamento riconosciuta dalla CDPE per la scuola dell’obbligo o le scuole di maturità o un’abilitazione per le scuole professionali rilasciata dalla SUFFP. Esperienza pluriennale di insegnamento. Spiccato interesse per i temi della formazione e dell’educazione. Esperienze professionali in qualità di formatore/trice di docenti, di docente di pratica professionale e/o di esperto/a costituiscono titolo preferenziale. Ottima conoscenza del sistema scolastico e accademico ticinese e svizzero. Ottima conoscenza dell’italiano. Buone conoscenze delle altre lingue nazionali (francese e tedesco) e dell’inglese. Capacità relazionali, comunicative e di lavoro in team. Autonomia, flessibilità, capacità di ascolto. Offriamo Contratto a tempo indeterminato ed inquadramento in base al proprio profilo ed esperienza professionale. Inserimento in un team affiatato e collaborativo. Un ambiente lavorativo aperto, stimolante e basato su un approccio interdisciplinare e multiprofessionale in costante evoluzione. Un contesto lavorativo attento alla qualità delle relazioni umane e all’innovazione. Informazioni per la candidatura I requisiti per questa funzione sono pubblicati nelle "Direttive interne SUPSI" (direttiva 4B) e nel “Regolamento del personale SUPSI” disponibili nella pagina " Documenti ufficiali ". Informazioni supplementari possono essere richieste a: Prof. Dr Alberto Piatti, direttore DFA Saranno prese in considerazione unicamente le candidature inoltrate entro il 6 dicembre 2022 tramite il formulario di candidatura dedicato. Non sono accettate candidature incomplete, inviate ad altri indirizzi od oltre il termine stabilito. Modalità di candidatura Formulario di candidatura
Please click here, if the job didn't load correctly.
Your browser does not support iframes. Please click <a href="https://www.acad.jobs/job.php?t_id=J000379594&redirect" target="_parent" style="color:#7A7A7A">here</a>, if the job didn't load correctly.